“Stamattina in Seconda Commissione Regionale, è stato dato il via libera per lo stanziamento di altri 7 milioni di euro per completare lo smaltimento dei rifiuti pericolosi stipati nello stabilimento dell’ex-C&C di Perugia.

I fondi sono stati recuperati dagli avanzi della Legge Speciale per Venezia e si sommano agli altri 5 milioni già assegnati dalla Regione lo scorso anno: complessivamente 12 milioni di euro investiti per disinnescare questa bomba ecologica”. È quanto afferma il consigliere regionale Massimiliano Barison (Veneti Uniti) che aggiunge: “Finalmente si risolve definitivamente un annoso problema, le risorse ora sono sufficienti per completare la bonifica di questo sito inquinato che oltre a mettere a rischio l’ambiente preoccupa i cittadini di questo territorio”.

“La vicenda C&C di Pernumia, fa emergere la necessità di aumentare i controlli e inasprire le pene sul traffico illecito dei rifiuti per evitare che simili situazioni si ripetano in futuro”